FAQ

01.

Perché una serra in alluminio?

Perché dura una vita senza bisogno di manutenzione.
E' un materiale che può essere verniciato in qualsiasi colore RAL.
Offre il massimo in termini di luce solare e di calore, grazie ai profili stretti da noi usati.

02.

Quale materiale di tamponamento è consigliabile usare?

Dipende tutto dall'utilizzo che si và a fare della serra. Nel caso venga usata come ricovero di piante e fiori "comuni" è sufficiente il vetro, nel caso venga richiesta più coibentazione allora consigliamo l'utilizzo del policarbonato alveolare. Poi esiste anche la possibilità di montare un vetro di sicurezza al posto di quello normale, ovvero un vetro temperato che in caso di rottura si frammenta in tantissime piccole parti, oppure un vetro 3+3 che in caso di rottura rimane comunque unito. E' logico che il vetro normale presenta un costo minore, ed è consigliato solo in ambienti nei quali non esistono rischi di rottura (bambini, animali, piante).

03.

Quali sono i vantaggi dei pannelli in policarbonato?

I pannelli a doppia parete permettono di regolare più facilmente il clima all'interno della serra e di risparmiare calore. I pannelli resistono ai raggi UV e filtrano pertanto i raggi solari più violenti. Un altro vantaggio tutt'altro che secondario è che questi pannelli sono infrangibili e garantiscono quindi una maggiore sicurezza se ci sono bambini che giocano nei dintorni.

04.

Perché un doppio canale di scarico?

Per poter evacuare sia le acque di condensa, sia le acque pluviali.

05.

Un privato ha la possibilità di montare la serra da solo, e quanto tempo occorre?

I pannelli a doppia parete permettono di regolare più facilmente il clima all'interno della serra e di risparmiare calore. I pannelli resistono ai raggi UV e filtrano pertanto i raggi solari più violenti. Un altro vantaggio tutt'altro che secondario è che questi pannelli sono infrangibili e garantiscono quindi una maggiore sicurezza se ci sono bambini che giocano nei dintorni.

06.

Di che cos'è fatta la nostra fondazione?

La fondazione è una trave autoportante che viene collocata sul terreno spianato ed ancorata con profili ad L (L40/40). Questi non hanno bisogno di essere resi più stabili con il cemento, poiché la fondazione si stabilizza con il peso del vetro. Dovete semplicemente avere un terreno livellato, libero da ostacoli.

07.

Posso richiedere porte e/o finestre supplementari?

Le nostre serre rendono possibile il collocamento della porta sia nel senso della lunghezza che della larghezza, quindi le porte ed i lucernari si possono anche aggiungere secondo i desideri personali.

08.

La serra necessita di concessioni o permessi?

Ogni comune prevede delle normative particolari, quindi la soluzione consigliata è quella di stampare una foto della serra e recarsi all'ufficio tecnico del Vostro comune, chiedendo indicazioni sulle normative in merito. La struttura viene comunque sempre dichiarata amovibile in quanto può essere smontata in ogni qual momento si voglia.

09.

Quale è la differenza tra la linea professionale e la linea Tropicale?

La differenza consiste nel profilo e nel materiale di rivestimento. La linea professionale è costruita per accogliere materiali di tamponamento fino ad 8mm, mentre la linea Tropicale da 12 a 16mm. La linea Tropicale presenta inoltre un maggior numero di accorgimenti per la chiusura, ovvero più profili e guarnizioni di chiusura.

10.

Se non ho tempo di montare la serra come posso fare?

Non esiste il problema, disponiamo di squadre attrezzate che all'occorrenza sono disponibili all'installazione su tutto il territorio nazionale.

11.

Come posso appoggiare/fissare al meglio la mia struttura al terreno?

Esistono molti modi per appoggiare/fissare saldamente al terreno le nostre sturtture, ecco quindi di seguito le più utilizzate:

- Utilizzo di un cordolo di cemento, che dovrà essere realizzato prima della posa in opera della serra, seguendo il disegno con le misure da noi fornite. La struttura andrà poi appoggiata sopra e non necessita di fissaggi.

- Utilizzo di staffe angolari, da noi fornite, per chi vuole sistemare la struttura su una superficie livellata e solida.

- Utilizzo di plinti, per un ancoraggio completo della struttura.

- Posizionamento diretto sul terreno, nel caso non sia possibile eseguire operazioni di muratura. Il terreno dovrà essere ben livellato e compatto, in modo che il peso della struttura non vada a comprometterne il posizionamento.

- Costruzione di un muretto per il modello "Dalia", sul quale andrà costruita la struttura.
12.

Come posso fare l'ordine?

Si può ordinare in diversi modi: per lettera, fax, e-mail, telefono.

13.

Come scelgo l’orientamento/posizionamento della mia serra?

Su strutture come queste da noi proposte, l'orientamento non è cosi influente e riguarda specialmente per chi ne fa un'utilizzo di ricovero piante o coltivazione. Per le serre da giardino l'orientamento ottimale è verso NORD-SUD se si attuano coltivazioni in serra che partono da marzo a settembre, mentre se si praticano coltivazioni negli altri mesi, allora la posizione migliore è EST-OVEST. Un'altro accorgimento da ricordare, è quello di trovare un posizionamento della struttura in modo che non ci siano fattori esterni che producano eccessiva ombra per troppe ore consecutive nell'arco della giornata.

gallery fotografica
Vai alla gallery